Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se vuoi saperne di pi├╣, consulta l'informativa

Home

Il centro di Ricerche Agro-Ambientali "Enrico Avanzi" (CiRAA) è uno dei più grandi centri di ricerca per lo studio dei sistemi agricoli sostenibili, si trova all'interno del Parco Naturale di "Migliarino - San Rossore - Massaciuccoli" e della riserva della biosfera "Selva Pisana"

La sua storia comincia nel 1963, quando l'ex tenuta di Tombolo fu concessa all'Università di Pisa per sviluppare ricerca e didattica nei settori delle scienze agrarie e veterinarie. Il Centro è intitolato al professor Enrico Avanzi, studioso, agronomo e docente dell'Università di Pisa della quale è stato Rettore dal 1947 al 1959

La missione del CiRAA è quella di promuovere l'innovazione socialmente responsabile in campo agro-zootecnico ed ambientale. Con questo intento, il CiRAA opera nel campo della ricerca, della formazione, dell'educazione ambientale ed alimentare e dei servizi, valorizzando la multifunzionalità dell'agricoltura

Per saperne di più

News ed eventi

  • 24/08/2015 - NEWS UNIORTO: a causa del maltempo di questa notte e dei numerosi allagamenti nella mattina di oggi sarà possibile prenotare solo latte e yogurt. Lo spaccio Uniorto sarà comunque aperto giovedì dalle 14:00 alle 17:00

    24/08/2015 - Il video sulla sostenibilità dei sistemi agricoli toscani è consultabile sul nostro canale Youtube 

    10/08/2015 - Chiusura Centro "E. Avanzi" e Spaccio UniOrto: Il Centro Avanzi e lo spaccio UniOrto resteranno chiusi dal 12 al 21 agosto. Tutte le attività riprenderanno lunedì 24 agosto. Grazie a tutti e buone ferie.

    5/08/2015 - Prodotti al dettaglio: questa settimana grande disponibilità di pomodori da conserva è possibile acquistarli in cassette da 5 chili al costo di 5 euro. Ricordiamo che tutti i prodotti UniOrto sono biologici certificati.

    27/07/2015 - News Uniorto: Lo staff UniOrto informa che la vendita di frutta sarà nuovamente disponibile dalla prima settimana di settembre, ad eccezione di meloni e angurie ancora in vendita.